Azzolina
adv-20

ROMA – Il ministero dell’Istruzione ha dato via libera al documento per la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia per la fascia di alunni di età compresa dagli 0 ai 6 anni. “Si tratta di un altro tassello importante in vista della ripresa di settembre“, ha commentato il ministro Lucia Azzolina.

Per sottolineare come Governo e ministero stiano “lavorando ogni giorno, senza sosta, per riportare tutti a scuola, dai più piccoli ai più grandi. Già con il documento del 26 giugno, il Piano per la ripartenza di settembre, avevamo dato indicazioni per la scuola dell’infanzia, con il documento approvato oggi allarghiamo ai più piccoli“. Il ministro ha concluso spiegando che “le bambine e i bambini sono quelli che più hanno sofferto il periodo di chiusura, a tutti loro stiamo riservando particolare attenzione per la ripresa, penso anche all’organico in più che garantiremo proprio per far sì che il loro sia un rientro sereno e in sicurezza“.

Particolare attenzione verrà data al benessere dei giovani alunni: ci saranno gruppi/sezioni stabili organizzati in modo da essere identificabili. Ogni gruppo avrà del personale educatore, docente e collaboratore dedicato per semplificare l’adozione delle misure di contenimento. L’organizzazione degli spazi prevede aree strutturate anche attraverso una diversa disposizione degli arredi per non creare tra gruppi diversi. In particolare, dovrà essere valorizzato l’uso degli spazi esterni. In questo senso sarà fondamentale aumentare l’organico – che verrà anche formato per le nuove disposizioni anti Covid – a disposizione delle singole strutture.  Si terrà infine un registro delle presenze utile in caso di contagio o focolaio.

adv-898

Per l’accesso nelle strutture educative non sarà necessaria la rilevazione della temperatura corporea all’ingresso. Al contrario i bambini così come il personale non dovranno avere sintomatologia respiratoria o temperatura corporea oltre i 37.5 gradi e non dovranno essere stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni piuttosto che a contatto con persone positive. In questo senso si responsabilizzano ulteriormente le famiglie e gli stessi dipendenti. L’igiene personale sarà un elemento fondamentale da tenere tanto a casa quanto nella struttura.

Scarica qui le linee guida per la riapertura delle scuole da 0 a 6 anni

adv-409