adv-107

NOVI LIGURE – Erroneamente si pensa che a Ferragosto manchino appuntamenti culturali. Non è il caso di Hortus Conclusus, che, martedì 11 agosto, inizia la sua terza settimana, come sempre ricca di eventi diversi e ben assortiti, nella cornice d’elezione della corte Solferino. Poiché di settimana ferragostana si tratta, Hortus assume un volto festaiolo e il 15 agosto sarà una serata-brindisi, in nome dell’estate e di ciò che, come in un metaforico falò, si lascia e ci si aspetta.

La rassegna ideata e diretta da Andrea Lanza, da quest’anno inserita nel cartellone ufficiale NÖVEVENTI 2020 con la collaborazione del Comune, attraversa l’estate novese e segue una traccia che propone settimanalmente: teatro, musica, cinema, conferenze, workshop e l’apprezzatissimo Hortus piccoli per bambini. Tutto ciò in un’atmosfera conviviale e intima, vissuta attorno a tavoli sul prato, dove chiacchierare, bere il caffè e, al martedì, prima e dopo gli spettacoli previsti, mangiare in compagnia all’Hortus bistrot a cura di La Farinata di Lucio. Un vero festival che genera una sana dipendenza e che si regge sul lavoro di Lanza, il suo ideatore, e dei tanti collaboratori, di associazioni del territorio, come il presidio di Libera e la delegazione Fai (proprio questa settimana si parlerà dei suoi luoghi del cuore in zona), e di esercizi commerciali (come la Bottega del Sanconiglio, cui si deve l’organizzazione del corso per bimbi di avvicinamento ai mondi del circo e del teatro del giovedì).

 

adv-357

PROGRAMMA DELLA TERZA SETTIMANA DI HORTUS CONCLUSUS

Giorgio Penotti

Martedì 11 agosto, alle 21 alla Corte Solferino, la settimana inizia con la musica di Giorgio Penotti che presenta il suo nuovo album “Spazio per dedica”. E’ un recital di canzoni, ognuna dedicata a qualcuno o a qualcosa, ognuna porta una storia degna di essere ascoltata e personaggi da conoscere o in cui riconoscersi. I brani sono stati composti da Giorgio Penotti, ma ci sono anche un paio di cover. Tra una canzone e l’altra una cornice narrativa lega il tutto seguendo il filo della dedica.

adv-186

Mercoledì 12 agosto, alle 21, la serata cinema con Letizia Buoso, drammaturga teatrale e regista cinematografica che parlerà del suo film in lavorazione: “Mia nonna diceva sempre “A slofen, kartoffel!”. Il sottotitolo è “Cosa può succederti quando ti spingi in una zona di confine e, facendolo, crei un film”, perché l’argomento è l’immensa avventura che può diventare costruire attraverso una geografia politica e poetica un piccolo film indipendente, in anni di ricerca artistica, produttiva e distributiva.

Giovedì 13 agostoalle 18, per Hortus piccoli, in collaborazione con La Bottega del Sanconiglio – Libreria creativa per bambini curiosi, la seconda delle quattro lezioni per bimbi di 4-10 anni, sui mondi del Circo e del Teatro con Isabella Macchi, attrice e acrobata. Basi di giocoleria e acrobatica (capriole, ruote, verticali, ecc.…) saranno le discipline che condurranno ad un lavoro fisico. La clownerie e il “Raccontar storie” svilupperanno creatività e immaginazione e porteranno alla consapevolezza vocale. per informazioni https://www.isabellamacchi.it   https://www.facebook.com/labottegadelsanconiglio/

Alle 19 Aperiglio del Sanconiglio, Aperitivo per tutta la famiglia

Alle 21 serata speech con la Delegazione FAI di Novi Ligure sui LUOGHI DEL CUORE E DELLA MEMORIA. L’incontro intende presentare la vivacità culturale e civica sorta a livello locale in occasione della X edizione del censimento “I Luoghi del Cuore” del FAI. È poco noto infatti che sul territorio di competenza della Delegazione di Novi Ligure si siano costituiti ben 4 Comitati spontanei di cittadini animati dalla voglia di prendersi cura di un bene o un luogo particolarmente caro e ancora vivo nella memoria. Così durante la serata saranno presentate le ragioni di questo “amore” per un imponente castello turrito (Mornese), una piccola ma preziosa chiesetta medievale affrescata (San Giovanni al Piano di Lerma), di un esteso e variegato parco urbano (castello di Novi) e d infine di un antico essiccatoio di castagne in pietra nei boschi della val Borbera (Casoni dei Risciotti).

Mariangeles Exposito Peinado

Venerdì 14 agosto alle 18: “Viaggiare a pelo d’acqua”, I castelli del gran ducato di Milano: un progetto di marketing territoriale. Mariàngeles Expòsito Peinado, architetto specializzato nel settore dei beni culturali diffusi, di spazi aperti e verdi, di paesaggio e promozione territoriale, parla di come sette Castelli Viscontei lavorino insieme, proponendosi come nodi di una rete di promozione e valorizzazione del proprio territorio, che abbia come assi portanti i Navigli.

In doppia replica alle ore 21 e alle ore 23, serata teatro con il Teatro degli Acerbi.

Massimo Barbero

Massimo Barbero sarà in scena con “Pinin e le masche”, Di Luciano Nattino, liberamente tratto dal racconto di Davide Lajolo. Lo spettacolo è stato recuperato dal cartellone dell’anno scorso, poiché era saltato per il maltempo. Pinin è un solitario abitatore dei boschi. Non torna più in paese da tempo. Ai pochi che riescono a trovarlo egli parla della sua vita, di un lungo viaggio, di un amore, di ricordi, di mondi possibili. E di “masche”, amiche e sconosciute, protettrici e crudeli. Per incontrare Pinin è necessario andare nei suoi luoghi, che sono distanti dalla civiltà, dai rumori dell’oggi. E, se non si è troppo rumorosi o curiosi, lui, Pinin, potrebbe arrivare. Le sue sono storie di alberi, di uomini, di un amore lontano. Sono anche storie di guerre, di ricordi, di viaggi, di fughe. E sono, soprattutto, storie di masche, storie di quegli esseri che proteggono, a modo loro, la terra.

Sabato 15 agosto, dalle ore 18.30 alle 22 Brindisi di ferragosto e piccolo aperitivo. L’augurio è : “Brindiamo insieme e, secondo tradizione bruciamo, metaforicamente, ciò che ormai fa parte del passato e non serve più, per lasciare spazio a ciò che di nuovo deve entrare nelle nostre vite”. Sarà aperto il piccolo Bistrot e si potrà cenare con LA FARINATA DI LUCIO.   Prenotazione obbligatoria presso la Bottega del Sanconiglio – Libreria creativa per bambini curiosi  @2 piazza XXVII Aprile a Novi Ligure tel 0143 34 10 74 | [email protected]. Contributo di 5 euro per l’aperitivo.

Hortus Conclusus proseguirà sino al 4 settembre e, con appuntamenti ulteriori, sino al 22 settembre qui tutto il programma.