Lele Rachiele
adv-980

VALENZA – I Carabinieri di Valenza hanno denunciato per simulazione di reato il 19enne valenzano Emanuele Rachiele, candidato della Lega alle prossime elezioni comunali di Valenza, e il suo amico di 16 anni. La scorsa settimana Rachiele, afflitto da una disabilità che lo costringe a utilizzare una carrozzina, aveva raccontato di essere stato aggredito da uno sconosciuto di colore, col volto parzialmente coperto, che voleva strappargli il marsupio. Secondo il suo racconto l’aggressore era stato messo in fuga dall’amico che, passando casualmente, era stato attirato dalla richiesta di aiuto.

Gli accertamenti dei militari, però, hanno scoperto che tutto era stato inventato dai due ragazzi. Secondo i Carabinieri della città dell’oro i giovani avevano dichiarato il falso, nel tentativo di acquisire notorietà all’interno della comunità locale.