adv-862

CASALE MONFERRATO – Deve essere stato forte lo stupore di una pensionata 66enne di Casale quando ha saputo che i suoi soprammobili in ceramica e l’argenteria erano finiti sui banchi del mercatino di antiquariato cittadino. A piazzare i pezzi era stato il suo inquilino, un artigiano 62enne con precedenti, residente in un alloggio ammobiliato di proprietà della donna.

L’uomo, in base alla ricostruzione dei Carabinieri di Balzola, si era impossessato degli oggetti senza alcuna autorizzazione e per questo è stato denunciato per appropriazione indebita. (Foto d’archivio)