adv-302

ALESSANDRIA – È di lunedì 21 settembre la nuova ordinanza da parte del ministero della Salute che estende l’obbligo di test molecolare o antigenico ai cittadini provenienti da Parigi e dalle aree della Francia con significativa circolazione del virus. Oltre alla capitale, sono state inserite in questa lista la zona dell’Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, Île-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa azzurra.

In Piemonte, il servizio per l’effettuazione di tali tamponi è attivo in tutte le Aziende sanitarie locali, sia tramite l’acceso diretto ai recapiti e negli orari indicati sui siti delle stesse Asl, sia mediante prenotazione. Dall’Assessorato regionale alla Sanità del Piemonte, si consiglia di  eseguire il tampone presso l’Azienda sanitaria di domicilio – nel nostro caso la Asl di Alessandria – per evitare equivoci con gli organi preposti al controllo della circolazione, in quanto l’isolamento fiduciario prevede una limitazione degli spostamenti.

Al momento, l’ordinanza non si applica a chi rientra in data odierna. Permane lo stesso obbligo di tampone per i cittadini provenienti da Spagna, Grecia, Croazia e Malta, già considerati Paesi ad alto rischio di contagio.

adv-961