adv-723

ALESSANDRA – L’autunno è ormai arrivato portandosi via quel rimasuglio d’estate che aveva strenuamente resistito più a lungo del previsto. La nuova stagione ha così portato nel nostro territorio a un cambiamento dei paesaggi e delle abitudini che man mano si sta facendo sempre più marcato. Ma settembre è anche il mese di frutti della terra unici nel loro genere. Su tutti i fichi, che proprio a partire dal nono mese dell’anno sono tra le prelibatezze delle tavole degli italiani. Quest’oggi abbiamo deciso di consigliarvi la ricetta di una torta proprio a base di questo frutto. Per approfondire, inoltre, vi consigliamo di consultare il libro I fichi in tasca. Cibo e ricette dall’età delle caverne al fast food dove vi potrete sbizzarrire ai fornelli.

Tornando a noi, per realizzare la torta di fichi occorrono 300 grammi di fichi; 140 grammi di farina doppio zero; 60 grammi di farina di mandorle; 100 grammi di burro; 40 grammi di latte; 3 uova; la scorza di un limone; 100 grammi di zucchero; sale fino quanto basta; 10 grammi di lievito per dolci; una manciata di mandorle in scaglie. Iniziamo con l’impasto vero e proprio della torta: mettete in una planetaria (se non l’avete potete usare anche le mani per impastare) il burro tagliato grossolanamente a pezzi e lo zucchero impastando lentamente. Quando si sarà raggiunto un composto spumoso e piuttosto morbido unite le uova che avrete precedentemente sbattuto in una ciotola a parte. Aggiungete un poco di sale, della scorza di limone, la farina doppio zero e di mandorle che prima avrete però passato accuratamente in un setaccio e infine il lievito. Impastate accuratamente sino a quando il composto non sarà denso incorporando il latte durante l’impastamento. A piacimento potrete anche inserire pezzetti di mandorle e fichi tagliati a tocchetti finissimi nell’impasto che una volta risulterà ancora più umido e goloso.

Versate e spalmate in maniera uniforme il composto in uno stampo con cerniera imburrato e infarinato per evitare che la torta si attacchi. Prendete i fichi, sbucciateli e tagliateli a fettine o dadolini a seconda dei gusti. Poneteli poi sopra la torta insieme alle mandorle a scaglie e spolverizzate il tutto con un po’ di zucchero. Infornate in forno statico già caldo a 180 gradi per 40 minuti.

adv-814

Photo by Amber Engle on Unsplash