adv-351

SPINETTA MARENGO – Un tempo, sulla sua facciata principale, si poteva leggere la scritta: “Ai caduti di tutte le guerre“. Oggi, il monumento a chi è morto combattendo per l’Italia, si staglia deturpato e abbandonato nei giardini davanti alla stazione ferroviaria di Spinetta Marengo. L’ultima barbarie è stata quella della lastra di marmo con le lettere che componevano la scritta ritrovata a terra in frantumi. A recuperarne i pezzi il signor Lombardi dell’Anpi di Spinetta Marengo che ha provveduto ad avvisare le autorità. Avvertita anche l’Amministrazione comunale che, da quanto abbiamo appreso, si sta già muovendo al riguardo. In passato il monumento era stato deturpato da dei graffiti prontamente puliti.