adv-175

NOVI LIGURE – I Carabinieri di Novi Ligure hanno denunciato un uomo di 46 anni per lesioni nei confronti della coniuge. L’uomo, con numerosi pregiudizi di polizia, era agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico. È stata la stessa donna, anche lei con pregiudizi di polizia, a chiamare i militari: dopo un diverbio scaturito per motivi economici l’uomo l’aveva infatti colpita con una manata al volto. Portata al pronto soccorso dell’ospedale di Novi, la signora è stata poi dimessa con una prognosi di sei giorni. Nella circostanza, come previsto dalla normativa vigente, è stato attivato il cosiddetto “Codice Rosso”.