Bar chiuso - Photo by Victor He on Unsplash
adv-833

PIEMONTE – No alla chiusura anticipata dei locali alle 22 così come a chiusure di centri estetici e parrucchieri laddove siano applicate le misure di sicurezza.  È la posizione che, a quanto si apprende, avrebbe la Regione Piemonte in merito alle possibili ulteriori strette su cui stanno ragionando Governo e Regioni per contenere il diffondersi dei contagi da Covid.

La Regione resta, comunque, favorevole, ad altre forme di contenimento degli assembramenti ma al di fuori dei locali, dunque, difende la scelta di tenere aperte le attività economiche fino alle 24.