adv-289

ARQUATA SCRIVIA – Un tavolino fuori quando la saracinesca si abbassa alle 18 per via del Dpcm. Sopra un porta vivande e una scritta: “Brioches in regalo. Varie farciture. Per chi ha bisogno avendo rispetto del prossimo“. Tutti gli alimenti, non consumati durante la giornata di lavoro, sono confezionati singolarmente nel rispetto delle norme igieniche.

Abbiamo inaugurato questa iniziativa ieri (lunedì 26 ottobre, ndr) per provare a dare una mano a chi è in difficoltà in questo momento caratterizzato dalla pandemia“, ci spiega la titolare. Che poi aggiunge: “Con la chiusura anticipata avanziamo molti più prodotti. Prima di buttarli via preferiamo metterli a disposizione di chi ne ha bisogno“. Nella serata di ieri le brioches e alcuni panini sono andati a ruba e al mattino i gestori hanno trovato il porta vivande vuoto.