adv-373

VALENZA – Nei giorni scorsi il presidente della sezione orafa di Confindustria, Francesco Barberis, ha visitato la sede dell’agenzia formativa “Vincenzo Melchiorre” del For.Al di Valenza, accolto dal direttore generale Veronica Porro e dal personale della sede. Barberis si è soffermato in modo particolare dinanzi ad uno dei laboratori di disegno intitolato a Valeria Boris, Luigi Stanchi ed Enrico Viola dal momento che proprio Valeria Boris era sua nonna, avendo sposato Carlo Barberis, col quale collaborava in azienda come disegnatrice.

“Dal raro gusto e ricca d’inventiva ha disegnato gioielli di alta qualità e fantasia è la motivazione dell’intitolazione di questo laboratorio. “Aver dedicato nel 2004 un’aula destinata al disegno del gioiello a Valeria Boris” commenta Veronica Porro, direttore generale del For.Al – ha una valenza duplice in quanto non solo legata ad una importante azienda ancora attiva oggi, ma anche come donna riuscita a ritagliarsi uno spazio rilevante in un mondo del lavoro che allora era ancora molto maschile”.