robinia

CASTELNUOVO SCRIVIA – Un 59enne è stato denunciato dai Carabinieri di Sale dopo un furto subito nel periodo tra febbraio e ottobre. L’uomo infatti, in base al racconto della vittima, aveva portato via da un terreno agricolo circa 800 piante di varie specie, robinie, noci, pioppi, frassini e olmi, peraltro inseriti in un piano di sviluppo rurale dei boschi.

Grazie alla querela dell’agricoltore derubato i militari sono riusciti a risalire al colpevole, ora accusato di furto.