adv-500

ALESSANDRIA – I lavoratori del comparto del turismo e dei viaggi sono scesi oggi in piazza della Libertà, davanti alla Prefettura. Lo hanno fatto per esprimere tutta la loro rabbia e disperazione per un settore duramente colpito dalle restrizioni previste per contenere la diffusione del Covid-19.