violenza_donne
adv-234

MURISENGO – Un uomo di 47 anni è stato denunciato dai Carabinieri di Murisengo per maltrattamenti contro familiari, atti persecutori, lesioni personali aggravate e percosse. A farne le spese erano la moglie e il figlio che, alla fine, hanno deciso di raccontare tutto ai Carabinieri. Il 47enne cercava di giustificare con la gelosia le continue vessazioni verso la donna, culminate in una violenta aggressione. Picchiato anche il figlio, intervenuto in difesa della madre, poi visitata all’Ospedale di Casale. La donna ha riportato un trauma contusivo al braccio. 

Foto di repertorio