Immagine Senza mascherina davanti al Commissariato di Casale e poi insulta i poliziotti: multa di 400 euro
adv-148

CASALE MONFERRATO – Sorpreso senza mascherina davanti al Commissariato di Casale ha poi dato in escandescenze con minacce e insulti. Lunedì un 53enne è stato segnalato dalla Polizia di Casale alla Procura di Vercelli perché responsabile di minaccia, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

L’uomo ha infatti inveito contro il volontario dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato, addetto al controllo della temperatura corporea di chi accede agli uffici di Polizia, che lo invitava a rispettare le regole, e contro i poliziotti all’interno del Commissariato, deciso a non indossare il dispositivo di protezione individuale.

Immediato l’intervento di due agenti che hanno chiesto spiegazioni ricevendo altri insulti e minacce. Il 53enne ha cercato di allontanarsi verso il centro di piazza Statuto, ma è stato fermato e accompagnato negli uffici dove gli è stata anche comminata una multa di 400 euro per il mancato uso della mascherina.