Ritorno a scuola in presenza: ecco le regole per i trasporti

ALESSANDRIA – La Prefettura di Alessandria ha diramato oggi agli organi competenti la nuova versione del documento operativo per il raccordo tra orari delle scuole e trasporto pubblico locale previsto dal Dpcm del 3 dicembre 2020, già approvato il 22 dicembre 2020 e aggiornato per adattarlo alla frequenza del 50% in presenza degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

Ferme restando le disposizioni sull’adozione di un unico turno scaglionato su due ingressi e due uscite in tutti gli Istituti, il nuovo allegato tecnico del documento, predisposto dall’Agenzia Mobilità Piemontese, prevede le seguenti misure:

adv-139
  • Potenziamento del servizio ferroviario regionale con 6 bus giornalieri attestati presso le Stazioni di Alessandria, Acqui Terme e Casale Monferrato da utilizzare in caso di bisogno e con una corsa integrativa già prevista sulla tratta Asti – Acqui Terme;
  • Potenziamento del trasporto locale su gomma con 33 corse aggiuntive giornaliere, di cui 13 per la sola mobilità urbana della Città di Alessandria.

Il Prefetto inoltre ha chiesto un attento monitoraggio finalizzato a prevenire fenomeni di assembramento in prossimità delle stazioni, delle fermate e degli istituti scolastici.

adv-813