Immagine Anche un portafoglio con documenti ritrovato da Salviamo il nostro verde durante le opere di pulizia
adv-264

VALENZA – C’era anche un portafogli con tanto di documenti – prontamente consegnato ai Carabinieri – tra i rifiuti recuperati da 13 volontari di Salviamo il nostro verde che si sono radunati per rimettere a nuovo la zona industriale D3 a Valenza. Il gruppo ha ripulito circa 300 metri di fossi dai rifiuti. In particolare i volontari hanno recuperato 4 set di tapparelle bianche; 2 sacchi di bottiglie di vetro; 9 sacchi di multi-materiale; 4 sacchi di rifiuti indifferenziati; 3 water; 1 bidet verde oliva; Piastrelle, inerti, ondulina sottotetto e materiale in fibra di amianto; 1 televisione a tubo catodico; 1 scanner; 1 stampante; 3 barattoli di vernice; 1 tanica di olio da 10 litri; 2 pneumatici; 1 copertone da bici; 1 borsa da donna; 1 rossetto; 1 poltrona da ufficio; 6 bottiglie di olio per motore ancora piene.

Siamo veramente sconcertati da quello che abbiamo raccolto in tre ore di lavoro, e non abbiamo parole che di condanna, tristezza e desolazione. È la certezza dell’assenza di controlli e dell’assenza di sanzioni che spinge l’essere umano a compiere gesti illegali come questi, ma soprattutto sono l’ignoranza e il menefreghismo che consentono agli stessi di reiterarsi nella più assoluta impunità“, commenta Salviamo il nostro verde.

adv-280