Ferito con pallini da caccia e abbandonato: denunciato il padrone
adv-959

CASALE MONFERRATO – Il piccolo Whisky sta bene, affidato alle Guardie zoofile in attesa dei provvedimenti dell’Autorità giudiziaria, il padrone invece dovrà rispondere del reato di abbandono di animali. Un pensionato della provincia di Bergamo, con precedenti, è stato denunciato dai Carabinieri di Casale per aver lasciato nel vercellese il suo cane il 19 dicembre 2020. È stato un automobilista ad aver segnalato il caso dopo aver notato l’animale abbandonato e ferito sul ciglio della strada in località Torrione di Costanzana (VC), lungo la provinciale 24. L’uomo ha raccolto l’animale, un bassotto tedesco di circa un anno, per consegnarlo alle Guardie Zoofile del Comune di Morano sul Po e permettere le cure. Il cane è stato infatti portato all’Istituto Veterinario di Novara per le numerose ferite causate da pallini di piombo, generalmente utilizzati per caricare i fucili da caccia.

Grazie al microchip è stato individuato il padrone dell’animale che ha confermato di averlo smarrito nel corso di una battuta di caccia nel vercellese, limitandosi a una breve e infruttuosa ricerca, senza poi denunciarne la scomparsa.