Novi Ligure e Confagricoltura piangono la scomparsa improvvisa di Sonia Merlo
adv-430

NOVI LIGURE – È mancata improvvisamente mercoledì 17 febbraio Sonia Merlo, dipendente 47enne di Enapa, il patronato di Confagricoltura, lasciando un enorme vuoto sia tra i colleghi che tra gli amici. Sonia, che aveva studiato al liceo Amaldi e successivamente alla facoltà di Giurisprudenza di Alessandria, lavorava da qualche anno nella sede di via Pietro Isola di Novi Ligure. Riservata ma comunque sempre solare, era sempre disponibile ad aiutare gli altri sul lavoro ma anche nella vita privata.

Da qualche giorno non si sentiva bene e l’altro ieri, mentre era al telefono con un’amica, ha accusato un malore. Sul posto sono intervenuti prontamente i soccorsi, ma per Sonia purtroppo non c’era più nulla da fare. La sua vita era stata segnata da una serie di lutti affrontati in giovane età, come la morte di entrambi i genitori quando era ancora all’Università. Sarà l’esame autoptico a stabilire le cause della morte e solo dopo verrà resa nota data e orario delle celebrazioni funebri.

adv-380