Approvato il nuovo decreto legge Covid: ecco che cosa prevede [IN AGGIORNAMENTO]
adv-786

ROMA – Il Consiglio dei ministri ha approvato il nuovo decreto legge per contrastare la diffusione del Covid-19. In particolare il provvedimento prevede la proroga del divieto di spostamenti tra Regioni sino al 27 marzo. Resta invariato il limite degli spostamenti verso le abitazioni private a due adulti a cui si aggiungono i figli minori di 14 anni o persone invalide e non autosufficienti. Questo però solo nelle zone gialle e arancioni dalle 5 alle 22. Nelle zone rosse non saranno consentite le visite ad amici e parenti.

Restano invariate le deroghe, quindi ci si potrà spostare oltre i confini regionali per comprovate esigenze lavorative, o situazioni di necessità, ovvero per motivi di salute. È sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. Servirà l’autocertificazione. Permane anche il coprifuoco dalle 22 alle 5. Nelle zone arancioni, per i Comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti, sono consentiti gli spostamenti anche verso Comuni diversi, purché entro i 30 chilometri dai confini.