Immagine Via libera dal ministero della Salute alla somministrazione di AstraZeneca fino a 65 anni
adv-689

ROMA – È stata pubblicatala circolare del ministero della Salute che innalza da 55 a 65 anni l’età massima di chi potrà ricevere il vaccino anti-Covid di AstraZeneca. La decisione è stata presa dopo il parere della Commissione dell’Agenzia italiana del farmaco e, come precisa la circolare, arriva “da nuove evidenze scientifiche che riportano stime di efficacia del vaccino superiori a quelle precedentemente riportate“. Nel comunicato stampa di annuncio al via libera si proponeva “un utilizzo preferenziale del vaccino AstraZeneca, in attesa di acquisire ulteriori dati, in soggetti tra i 18 e i 55 anni, per i quali sono disponibili evidenze maggiormente solide“.