“Fatto”: all’Istituto Comprensivo Valenza A una spilla indossata dai docenti vaccinati
adv-45

VALENZA – Una spilla con su scritto “Fatto” che certifica l’avvenuta vaccinazione. Da oggi i circa 200 tra docenti e personale scolastico dell’Istituto Comprensivo Valenza A indossano un segno distintivo per rimarcare l’importanza della vaccinazione contro il covid e per rassicurare i ragazzi e le loro famiglie. Proprio in questa occasione ha debuttato anche il nuovo nome della scuola, intitolata al giudice antimafia Paolo Borsellino e alla sorella Rita, impegnata nelle battaglie contro l’illegalità. “Un segno importante che abbiamo voluto dare nel giorno in cui la maggior parte dei ragazzi dell’istituto rientra a scuola” ha sottolineato il dirigente scolastico Maurizio Carandini “garantire sicurezza e promuovere la sensibilizzazione verso la campagna vaccinale che ci auguriamo prosegua a ritmo serrato per il benessere e la sicurezza di tutti. Con questa iniziativa, la scuola dà un segnale di vero senso civico. Perché vaccinarsi è un gesto importante che tutela noi stessi e tutti gli altri; il bene del singolo che diventa valore per tutti. In tal modo, con questo veicolo di promozione della campagna vaccinale contro il Covid, il personale della scuola diventa testimonial diretto”.