Quattro borse di studio in memoria del vicecomandante della Municipale di Tortona morto di covid

TORTONA – A un anno dalla prematura scomparsa del vicecomandante della Polizia Municipale di Tortona, Andrea Gastaldo, l’amministrazione comunale, insieme al Comune di Ovada, città di cui era originario, lo ricordano istituendo in sua memoria quattro borse di studio destinate a studenti che, terminata lodevolmente la scuola superiore, intendono proseguire nel loro percorso formativo coniugando studio e volontariato. Due borse di studio di mille euro ciascuna saranno assegnate a studenti che abbiano completato la scuola superiore e che intendono iscriversi all’università. Una terza borsa di studio da mille euro andrà a uno studente che abbia conseguito una qualifica presso un’agenzia formativa di Tortona e abbia intenzione di proseguire il proprio percorso formativo. La quarta borsa da mille euro sarà riservata a uno studente che abbia concluso la scuola superiore a Ovada e intenda iscriversi all’università.

Le borse saranno assegnate entro il 16 aprile di ogni anno nell’ambito di una cerimonia pubblica che si svolgerà, alternativamente, a Tortona e Ovada. Il bando sarà pubblicato ogni anno e rivolto a studenti il cui nucleo famigliare abbia ISEE non superiore a 24 mila euro. L’assegnazione avverrà valutando i criteri di merito ed economici di ciascun studente, in caso di ex aequo saranno privilegiati gli iscritti a Giurisprudenza, corso di laurea frequentato anche da Andrea Gastaldo.