Alessandria piange Ortensio Negro, imprenditore lungimirante e titolare dell’hotel Al Mulino
adv-695

ALESSADRIA – La città di Alessandria piange la scomparsa di Ortensio Negro, 80 anni, imprenditore lungimirante e titolare sino a un anno fa e per oltre 20 anni dell’hotel Al Mulino di San Michele. Una struttura nata proprio dalla sua intraprendenza e sagacia imprenditoriale. Originario di Asti era stato da anni adottato dalla città di Alessandria di cui lui era profondamente innamorato. Negro era molto conosciuto nel mondo del calcio. Dirigente anche dell’Alessandria, per molti anni è stato anche all’Acqui, club di cui è stato presidente, ma anche all’Aurora Calcio di Alessandria per alcuni campionati. Ha ricoperto anche incarichi dirigenziali nella Lega Nazionale Dilettanti. A essergli fatale è stato il Covid-19, contratto a fine aprile di quest’anno.

Apprendiamo con tristezza che è mancato Ortensio Negro, imprenditore lungimirante e amico generoso. Originario di Asti si era integrato con il tessuto cittadino, interagendo con l’intera comunità grazie a un carattere solare e vulcanico che lo ha portato a fare grandi cose in città. La scomparsa di Ortensio lascia un grande vuoto in città, sia come imprenditore che come uomo“, ha commentato Manuela Ulandi, presidente provinciale Confesercenti.