Lavori al depuratore degli Orti e il Comune impone il divieto di utilizzo delle acque del fiume Tanaro

ALESSANDRIA – Il sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, ha firmato una ordinanza contingibile e urgente in materia di salute pubblica che vieta nei giorni 8, 9, 10 e 11 maggio 2021 l’utilizzo delle acque dal fiume Tanaro nelle vicinanze e a valle del depuratore del quartiere Orti. Oltre all’utilizzo delle acque vengono anche vietate la pesca, la balneazione e ogni altro utilizzo diretto o indiretto delle acque per il consumo umano. Questo per dei lavori che verranno effettuati dall’Azienda Amag Reti Idriche S.p.A. a causa dei quali dovrà fermare l’impianto per procedere alla manutenzione della griglia COSME posta nel sollevamento iniziale del depuratore.

L’ordinanza è stata pubblicata regolarmente sul sito istituzionale del Comune di Alessandria e verrà trasmessa al Ministro della Salute, alla Regione Piemonte, all’Arpa, all’Asl Al – SISP, al Comando Carabinieri NOE di Alessandria, al Comando di Polizia Municipale di Alessandria, all’AMAG Reti Idriche di Alessandria. “Cerchiamo di diffondere il più possibile questa notizia, con tutti i mezzi a disposizione, al fine di prevenire azioni che potrebbero avere ripercussioni gravi sulla salute e per dare la corretta informazione ai cittadini per evitare allarmismi e false preoccupazioni”, ha spiegato” l’assessore all’Ambiente e Politiche per la Sostenibilità Ambientale, Paolo Borasio.

 

adv-492