Aggressione al controllore del treno. Intervengono i Carabinieri

ARQUATA SCRIVIA – Sono dovuti intervenire i Carabinieri per identificare un passeggero che questa domenica mattina ha dato in escandescenze sul treno regionale veloce partito alle 06.30 da Torino e diretto a Genova Piazza Principe.

L’uomo, un cittadino straniero, era privo di biglietto ed è nata la discussione trascesa nella reazione del viaggiatore, che avrebbe poi sferrato un calcio alla capotreno. Il convoglio, arrivato ad Arquata intorno alle 8, è rimasto fermo una decina di minuti in stazione per permettere l’intervento dei militari. La donna sta bene e ha proseguito comunque il suo lavoro aiutando i passeggeri nel risolvere i problemi causati dal ritardo del convoglio.