Vaccinati in Piemonte quasi 43mila cittadini. Cirio: “Risultato straordinario”

PIEMONTE – Sono 42.705 le persone che ieri, sabato 12 giugno, hanno ricevuto il vaccino contro il Covid come ha comunicato l’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 2.818 è stata somministrata la seconda dose. “Un risultato straordinario, nonostante la difficoltà di dover riorganizzare le somministrazioni dopo le nuove indicazioni nazionali su AstraZeneca e Johnson&Johnson – ha commentato Alberto Cirio, Presidente della Regione Piemonte. Tutto il sistema sanitario piemontese ha lavorato ininterrottamente con grande professionalità e velocità per dare massima continuità alle vaccinazioni – ha concluso Cirio ringraziando gli operatori”.

Tra i vaccinati di ieri in particolare 6.960 i trentenni, 13.733 i quarantenni, 8.956 i cinquantenni, 2.875 i sessantenni,1.123 i settantenni, 817 gli estremamente vulnerabili e 197 gli over80. Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 2.961.200 dosi (di cui 929.713 come seconde), corrispondenti al 90,4% di 3.277.340 finora disponibili per il Piemonte.