Ad Acqui nuovi servizi digitali: ora i certificati anagrafici si potranno fare anche da casa

ACQUI TERME – Un’opportunità in più per i cittadini per accedere i servizi anagrafici del Comune di Acqui Terme. È stato attivato in città il servizio di rilascio online dei certificati anagrafici, un progetto nuovo e in continua fase di implementazione, che verrà integrato e ottimizzato nel tempo per essere sempre più fruibile, completo e vicino alla cittadinanza. La novità proietta il Comune verso un’organizzazione sempre più efficiente e rispondente alle esigenze dei cittadini.

Grazie a questo servizio sarà possibile richiedere certificati anagrafici direttamente dal proprio computer, stampandoli comodamente da casa, evitando inutili code e attese allo sportello. Il Comune di Acqui Terme recupera il gap informatico che presentava fino al 2019 un pesante ritardo nella digitalizzazione dei processi, i quali venivano per la maggior parte dei casi gestiti tramite la carta, qualche volta anche utilizzando la macchina da scrivere. Ora fortunatamente la situazione è decisamente migliorata. Gli atti principali (delibere e determine) vengono predisposti e approvati solo digitalmente, cosa che consente anche l’archiviazione e la conservazione con le stesse modalità. Ma a cambiare è anche l’approccio verso il cittadino.

adv-20

L’ente ha inoltre implementato il servizio pagoPa, che per legge rappresenta il canale per pagare le spese dovute al Comune. A breve verrà anche rafforzato il portale Tributi, sempre per offrire un servizio migliore all’utenza. Per richiedere il certificato è sufficiente essere in possesso del codice fiscale della persona a cui deve essere intestato il documento. Al servizio si può accedere dal sito del Comune di Acqui Terme www.comune.acquiterme.al.it nella sezione “Servizi online” in Home Page, entrando di seguito nella sezione “Servizi comunali” e selezionando “Demografici”. Per accedere al portale è necessario autenticarsi utilizzando le credenziali SPID, la Carta d’identità elettronica, o con la Tessera Sanitaria.

Siamo finalmente al passo con i tempi e continua il nostro processo di innovazione” dichiara il sindaco, Lorenzo LucchiniOggi il nuovo portale per le certificazioni anagrafiche permetterà ai cittadini di ottenere in tempo reale tramite Spid una serie di certificati e documenti, velocizzando la procedura per i cittadini e per gli uffici. Siamo intenzionati a proseguire su questa strada anche nei prossimi anni. In particolare, ci siamo dotati di un software che ci consentirà di monitorare con maggiore attenzione tutto il patrimonio comunale. Credo che la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione sia un percorso lungo ma necessario, che l’emergenza Covid ha reso ancora più urgente. Si tratta di una piccola e importante rivoluzione che si iscrive nella volontà di questa amministrazione di semplificare la vita dei cittadini”.