Polizia, sindacato Siulp organizza presidi e raccolta firme ad Alessandria: “Basta aggressioni”

ALESSANDRIA – La segreteria provinciale del Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia ha indetto tre giorni di manifestazioni ad Alessandria, da lunedì a mercoledì. Saranno allestiti dei gazebo in tre luoghi di Alessandria dove i poliziotti saranno presenti “per la difesa della sicurezza dei cittadini”: lunedì davanti alla Questura, in corso Lamarmora, martedì davanti alla Prefettura in piazza della Libertà e mercoledì in piazzetta della Lega, sempre dalle 9 alle 19.

adv-751

“Due le iniziative all’ordine del giorno” ha sottolineato il sindacato “la prima riguarda il progetto di legge di iniziativa popolare per dire basta alle aggressioni ai lavoratori del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico, della scuola, della sanità e dei lavoratori incaricati dei servizi pubblici essenziali e di pubblica utilità.
Per questo il Siulp propone una legge per chiedere:
reato penale specifico per coloro che aggrediscono i lavoratori del comparto sicurezza difesa e soccorso pubblico con pena certa e immediata;
basta aggressioni ai poliziotti, agli insegnanti, ai medici, agli incaricati di pubblico servizio e di pubblica utilità;
– tutela legale e previdenziale;
– piena libertà sindacale per il comparto sicurezza e difesa”.

“La seconda iniziativa verte sulla richiesta di:
un armamento adeguato per le Forze dell’ordine in grado di migliorare la sicurezza degli operatori di Polizia e capace di fronteggiare situazione di resistenza attiva, come il taser, ecc;
regole d’ingaggio chiare affinché il personale delle Forze dell’Ordine sappia i limiti entro i quali agire con l’uso della forza per garantire sicurezza e prevenire i delitti;
– riconoscere la specialità per gli operatori del controllo del territorio, attesa la complessità del servizio ed i rischi connessi.

Ai gazebo saranno raccolte le firme di tutti coloro che vorranno esprimere solidarietà e sostegno alle forze
dell’ordine e aderire alle petizioni proposte.