Emergenza siccità in Piemonte: le portate del Po in picchiata del 30%
adv-776

PIEMONTE – Sono dati allarmanti quelli che arrivano dal fiume Po. Il bacino sta soffrendo particolarmente questa ondata di caldo con un crollo delle portate, fino al 30% rispetto alla media stagionale. Si tratta di una carenza idrica diffusa in diverse zone del distretto padano tra cui il Piemonte. A patire non è solo il fiume più lungo d’Italia: l’Autorità Distrettuale del fiume Po rileva come anche i sottobacini patiscano le elevate temperature delle ultime settimane con massime di 32-34 gradi, tra uno e tre gradi superiori alla media degli ultimi vent’anni e locali punte giornaliere a 35-36 gradi.