Ad Acqui maxischermo di Italia-Inghilterra al parco degli Archi Romani: 400 posti a sedere

ACQUI TERME – Il Comune di Acqui Terme ha deciso di organizzare nel suggestivo parco degli Archi Romani la proiezione della finale Italia-Inghilterra dell’Europeo di calcio che si terrà domenica 11 luglio alle 21. La proiezione, ha sottolineato Palazzo Levi, avverrà in piena sicurezza, con posti a sedere, rispetto delle distanze e dei protocolli per gli eventi dal vivo. Saranno 400 i posti massimi disponibili. Nell’area sarà obbligatorio indossare la mascherina quando, soprattutto nelle fasi d’ingresso e di uscita dallo spazio non potrà essere rispettata la distanza di 1 metro.

“Si tratta di un piccolo regalo per la città, che potrà così vivere questo evento eccezionale insieme” ha sottolineato il sindaco Lorenzo Lucchini è dal 2012 che la nostra Nazionale non gioca una finale di così alto spessore e, dopo momenti difficili legati all’emergenza sanitaria in cui abbiamo chiesto responsabilità ad ognuno, desideravamo che i cittadini potessero condividere gioia, speranze ed emozioni del match conclusivo degli Europei di calcio. I posti a sedere saranno limitati fino ad un numero massimo di 400, però saranno sufficienti per creare quel clima di partecipazione condivisa che rende indimenticabili partite come queste. Vi ricordo che sarà fatto assoluto divieto di entrare nell’area di manifestazione con petardi, fumogeni, fuochi d’artificio, bottiglie di vetro e tutto ciò che può essere lesivo dell’incolumità. Godiamoci questo momento in serenità seppur nella massima sicurezza”.