Arresto Adriatici, la precisazione dell’Upo: “Non era docente ma un collaboratore esterno”
adv-771

ALESSANDRIA – Si trova attualmente agli arresti domiciliari Massimo Adriatici, l’assessore alla sicurezza del Comune di Voghera, accusato di aver ucciso con un colpo di pistola un 39enne pregiudicato di nazionalità marocchina al termine di una lite. Tra le sue note biografiche l’avvocato aveva indicato di essere stato docente dell’Università del Piemonte Orientale. Su questa indicazione l’Upo ha voluto fare una precisazione.

L’avvocato Adriatici non è stato un docente strutturato, bensì un collaboratore esterno del Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze politiche, economiche e sociali fino al 2017. Più precisamente l’avvocato Adriatici ha svolto l’attività di docenza come professore a contratto nel corso di Diritto processuale penale, nell’ambito del corso di laurea magistrale in Giurisprudenza negli anni accademici 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017. Tale incarico gli era stato affidato per le sue indubbie competenze nella materia e per i rapporti con la magistratura e il tribunale di Alessandria, contrassegnati da una profonda stima. Dal 2017 non ha più collaborato con l’Università del Piemonte Orientale“.

adv-822