Da oggi parte il bonus tv: ecco come ottenerlo

PIEMONTE – Parte oggi, lunedì 23 agosto, il Bonus Tv, ovvero il contributo pensato dallo Stato per aiutare le famiglie italiane a sostituire il vecchio televisore e averne uno compatibile con il nuovo digitale terrestre (Dvb-T2/Hevc). Ma come riuscire a ottenere il bonus?

Bisogna premettere che l’incentivo consiste in uno sconto del 20% sull’acquisto del nuovo apparecchio sino a un massimo di 100 euro. Lo stanziamento complessivo previsto per il Bonus Tv è di 100 milioni di euro. Il contributo per la sostituzione della tv è inoltre cumulabile con il precedente incentivo Bonus Tv Decoder. Il Bonus sarà valido sino alla fine del 2022 questo anche perché la deadline del passaggio al nuovo digitale è stata fissata, dopo un ulteriore slittamento, al 2023.

Arrivando al concreto il Bonus Tv può essere richiesto da tutti i cittadini italiani senza limiti di Isee, basta che abbiano un vecchio televisore da rottamare. Per usufruire del contributo, è necessario che la persona sia residente in Italia e sia in regola con il pagamento del canone Rai (questo requisito non vale per chi ha più di 75 anni e un reddito inferiore agli 8000 euro, dato che è esonerato a pagare il canone). A questi due punti se ne aggiunge un terzo, ovvero che il televisore vecchio deve essere stato acquistato prima del 22 dicembre 2018. Prima di procedere alla rottamazione, bisogna scaricare e compilare il modulo di autodichiarazione che certifichi il corretto smaltimento del vecchio apparecchio. Infine per usufruire del Bonus non è possibile acquistare una tv online. I rivenditori, infatti, devono trasmette una comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate, che comunicherà la disponibilità dello sconto, che il rivenditore recupererà sotto forma di credito d’imposta.
Photo by Jonas Leupe on Unsplash
adv-389