La provocazione del dottor Ghiazza: “Una lotteria a premi per chi decide di vaccinarsi”
adv-567

ACQUI TERME – Una provocazione che, di certo, non è passata inosservata quella del dottor Gianfranco Ghiazza, ex primario di Medicina Generale dell’ospedale Galliano di Acqui e attuale consulente del Comune acquese. Rispetto alla campagna vaccinale contro il covid il medico, sul suo profilo Facebook ha fatto una proposta “più sensata del delirio di chi pensa di far pagare le cure ai non vaccinati che si infettano”. 

adv-243

“Sarebbe utile, a mio avviso (ma naturalmente non ha nessuna possibilità di essere neppure pensato da chi potrebbe farlo), istituire una “lotteria” tra quelli che, non ancora vaccinati, si vaccineranno nei prossimi mesi: meglio ancora con premi settimanali da 20 o 30 mila euro e premi finali più sostanziosi a novembre, estratti tra tutti i vaccinati (anche nei mesi precedenti). Certo non si scherza con la morte ma, permettetemi di dirlo, è una proposta più sensata del delirio di chi pensa di far pagare le cure ai non vaccinati che si infettano”.