Strisce pedonali, sindaco Valenza: “Lavoro non era finito e la ditta ha rimediato, in passato non era così”

VALENZA – Una polemica divampata sui social che non ha lasciato indifferente il sindaco di Valenza. Maurizio Oddone ha contattato la redazione di Radio Gold per fare il punto sulla vicenda delle strisce pedonali di lunghezza diversa in piazza Gramsci. “Premetto che i lavori non erano finiti ma le strisce erano obiettivamente fatte male ha ammesso il primo cittadino “il nostro compito è stato quello di sollecitare l’azienda a rimediare. Non abbiamo certo agito dopo le polemiche sui social, i nostri tecnici comunali se n’erano già accorti. Ripeto, all’amministrazione spetta il controllo sulla bontà dei lavori, forse è la prima volta negli ultimi 20 anni che si adotta questa procedura per provvedere subito a correggere un errore”. 

Oddone ha poi replicato anche alle critiche sollevate rispetto alla pista ciclabile in via Banda Lenti che, come alcuni cittadini hanno riferito sui social, “inizia e finisce nel nulla”.Stiamo parlando un bando vinto dal Comune nel 2017, sotto la precedente amministrazione. Poi però i lavori non erano stati fatti: ci siamo accollati l’onere di farlo, com’è giusto che sia. Alcune corsie ciclabili sono state tolte ma se sono state collocate in determinati punti è perché non potevano essere fatte altrove, vista l’esiguità della carreggiata. Voglio anche precisare che la loro collocazione è stata stabilita nel progetto che era già stato stilato, non avevamo alternative. Il colore? Dobbiamo attenerci alle disposizioni del progetto che era già stato redatto”. 

adv-395