Indennizzi per 5,5 milioni di euro alle aziende danneggiate dalla cimice asiatica

PIEMONTE – Sono 5,5 i milioni di euro di contributi attivati dalla Regione Piemonte per gli indennizzi alle imprese agricole piemontesi a causa dei danni provocati dalla cimice asiatica relativi all’anno 2019. L’insetto infestante colpisce particolarmente  piante da frutto, ortaggi e cereali. La somma messa a disposizione copre l’ammontare dei danni registrati in base alle richieste presentate dagli agricoltori all’Assessorato regionale all’agricoltura.

adv-891

La somma deriva dal Fondo di solidarietà nazionale ed è stata stanziata dal Ministero alle Politiche agricole a favore del Piemonte: complessivamente si tratta di 6,7 milioni di euro per il periodo 2020-2022. La Giunta regionale ha provveduto ad attivare questa somma stabilendo di erogare il massimo contributo ammissibile, fino all’80%, ad ogni azienda per il danno subito.

adv-997