In manette uno spacciatore, riconosciuto dalla Polizia in un bar del quartiere Cristo

ALESSADRIA – Sabato scorso la Polizia di Alessandria ha arrestato un 37enne albanese per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un’operazione inserita in un’attività di indagine svolta dalla sezione narcotici della Squadra Mobile che ha monitorato i movimenti di un soggetto pluripregiudicato per spaccio di stupefacenti da tempo visto stazionare per quasi tutto il giorno in un bar del quartiere Cristo, dove veniva raggiunto da soggetti coi quali poi si allontanava brevemente in luoghi discreti.

Sabato, durante un nuovo servizio di osservazione in cui si riscontrava un incontro sospetto, l’uomo è stato fermato e sottoposto a perquisizione personale e domiciliare. Alla fine sono stati sequestrati più di 1000 euro in contanti, 43 grammi di cocaina e materiale per il confezionamento della sostanza. Gli accertamenti svolti nell’immediato hanno anche consentito di rintracciare l’ultimo acquirente dell’uomo, che ammetteva di essersi rivolto al cittadino albanese per acquistare sostanza stupefacente, come peraltro fatto negli ultimi due anni. Il cittadino albanese è stato così arrestato portato al carcere “Cantiello e Gaeta” di Alessandria.

adv-380