Contromano e a velocità folle in centro ad Alessandria: denunciati 4 giovani
adv-308

ALESSANDRIA – La Polizia Municipale di Alessandria ha denunciato 4 giovani, tre minorenni e un ventenne, autori di una condotta estremamente pericolosa avvenuta il 14 settembre ad Alessandria verso l’una di notte. Nell’ambito dei controlli consueti era stata infatti intercettata una Renault Twingo mentre stava percorrendo via Faà di Bruno a velocità sostenuta.  A quel punto era scattato l’inseguimento con i giovani sul mezzo che avevano però lasciato il veicolo in piazzetta Santa Lucia per poi fuggire a piedi.

Le verifiche in zona poco dopo hanno permesso comunque di venire a capo della situazione. Una signora infatti, ancora spaventata, ha raggiunto gli agenti riferendo di aver evitato miracolosamente l’impatto con un veicolo che stava marciando contromano in via Ghilini, all’angolo con via Guasco. Grazie alle successive ricostruzioni la Municipale ha inoltre appurato che il veicolo in questione era proprio la Twingo intercettata poco prima in via Faà di Bruno, risultata rubata alla legittima proprietaria. La conseguente attività di indagine del Nucleo di Polizia Giudiziaria ha quindi permesso di ricostruire integralmente la vicenda attraverso diverse testimonianze e anche grazie alle immagini delle videocamere. Inizialmente sono stati infatti individuati i tre minori a bordo del veicolo, uno dei quali autore del pestaggi avvenuto nelle settimane scorse in corso Roma, e, nonostante la reticenza dei giovani, è stato poi identificato il ventenne alla guida. Tutti sono stati denunciati per furto e resistenza a pubblico ufficiale in concorso. Nei confronti del maggiorenne, privo di patente, sono scattate le sanzioni per violazioni del Codice della Strada tra cui l’inottemperanza a fermarsi, la guida pericolosa, il transito contrario al senso si marcia e il mancato arresto all’alt della Polizia Municipale.

“Voglio sottolineare – ha detto l’Assessore alle Politiche di Valorizzazione e Sviluppo del Personale della Polizia Locale, Monica Formaiano – la professionalità di tuti gli agenti che hanno preso parte a questa operazione, a dimostrazione che il Corpo della Polizia Municipale unitamente al Nucleo di Polizia Giudiziaria, operano costantemente a favore della sicurezza dei cittadini nell’ottica di garantire alla Giustizia coloro che perseguono atti criminosi. Alla competenza dei nostri agenti si aggiunge la tecnologia a disposizione, i sistemi di videosorveglianza urbana, che consentono indagini pronte e accurate producendo quindi importanti risultati “. Soddisfatto anche il sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco che ha rivolto “un personale plauso a tutto il Corpo di Polizia Municipale per la pronta soluzione di un atto criminoso che vede, sfortunatamente, protagonisti dei giovani. Inoltre vorrei sottolineare come l’intensificazione dell’attività della nostra Polizia nel centro cittadino, decisa da questa Amministrazione dopo alcuni episodi di cronaca dei mesi scorsi, si stia rivelando efficace poiché determinante per la rapida soluziome di episodi criminosi”.