Cosa fare in provincia di Alessandria. Gli eventi di sabato 16 ottobre

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Sarà Peter-Lukas Graf, riconosciuto numero uno del flauto, a chiudere i concerti della Vivaldi Flute Week, il festival flautistico del Conservatorio Vivaldi di Alessandria che ha portato in città alcuni tra i più importanti maestri di questo strumento. Dalle 18.30 al Teatro Alessandrino di Alessandria, Peter-Lukas Graf suonerà insieme al docente di pianoforte principale del Vivaldi Dario Bonuccelli e al Vivaldi Flute Consort, gruppo strumentale coordinato da Elena Giri formato dagli studenti delle classi di flauto del Conservatorio con la partecipazione degli alunni di altri istituti musicali, come il Liceo Musicale di Alessandria. Il concerto è a ingresso gratuito ma per partecipare è necessario prenotare, cliccando sul sito del Conservatorio Vivaldi di Alessandria.

Per la rassegna “Bistagno in palcoscenico” sabato 16 ottobre, alle 21, al Teatro Soms di Bistagno andrà in scena “Neanche il tempo di piacersi“, un esilarante racconto dei tempi che cambiano e dello scarto generazionale tra i ragazzi degli anni ’80 e i giovani d’oggi dove l’attore Marco Falaguasta, protagonista di serie TV come “Centovetrine” e “Incantesimo”, mette a nudo tutta la sua fragilità e un sentirsi spesso inadeguato. Prenotazione obbligatoria al 348 4024894 oppure a [email protected]

Sabato 16 e domenica 17 ottobre le Giornate Fai d’Autunno aprono centinaia di luoghi in tutta Italia. Tante le visite in programma anche in provincia di Alessandria. Le giornate Fai d’Autunno ad Alessandria aprono ad esempio le porte dell’Ospedale Santi Antonio e Biagio e del Museo Craniologico (entrata dalla Chiesetta di via Mazzini, sabato dalle 10.30 alle 18 e domenica dalle 10:30 alle 18), a Castellazzo Bormida della Chiesa di San Martino, del Castello di Redabue a Masio (domenica dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 18), della Rocca e dell’antico feudo dei Grimaldi a Rocca Grimalda (sabato 09:30-12.30 e dalle 14:30 alle 18:30 e domenica dalle 09:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 18:30) e del Museo Museo Paleontologico “Giulio Maini” di Ovada. Per l’elenco completo dei luoghi aperti per le Giornate Fai d’Autunno, gli orari e le modalità di prenotazione delle visite cliccate sul sito del Fai, Fondo ambiente italiano.

In occasione delle Giornate Fai di Autunno, i ragazzi del Fai Giovani di Tortona organizzano un weekend Dantesco che questo sabato 16 ottobre, alle 21, porta in scena alla Soms di Viguzzolo lo spettacolo D(ur)ANTE del Teatro del Rimbombo, diretto da Laura Gualtieri. Biglietto da 10 euro. Per partecipare è necessario prenotare Per partecipare agli eventi è necessario possedere il Green Pass o presentare il certificato di un tampone negativo ancora valido.

Sempre nell’ambito del weekend Dantesco sabato 16 ottobre dalle 10 alle 17 e domenica 17 ottobre dalle 14 alle 17 all’Abbazia di Rivalta Scrivia sono in programma visite guidate dai ragazzi del FAI Giovani. All’interno dell’Abbazia, inoltre, sarà presente una video-installazione con letture da Inferno, Purgatorio e Paradiso, in collaborazione con attori del territorio (Andrea Robbiano, Michele Puleio, Luca Zilovich, Emiliana Iliani, Akeron Teatro e molti altri) e si potranno ascoltare gli interventi musicali in collaborazione con l’Accademia Civica Lorenzo Perosi, l’Istituto Musicale Alfredo Casella e l’Accademia Musicale San Matteo. Prenotazioni sul sito del Fai. 

Sabato 16 ottobre, alle 17, al Museo Etnografico “C’era una Volta” di Alessandria, in Piazza della Gambarina 1, verrà presentato “Wunderkammer – La camera delle meraviglie” documentario realizzato nell’ambito del progetto “La memoria diventa storia: video cartoline dal passato”, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.  Al termine della proiezione sarà possibile visitare la Wunderkammer del Museo Etnografico “C’era una volta”, che raccoglie molti oggetti esotici, strani ed affascinanti come il Ginocchio di Mammut proveniente dalla casa del Conte Civalieri o la pelle di Anaconda proveniente dal Brasile, la conchiglia che si “avvita” e l’inquietante “diavolo di mare”.

Sabato 16 ottobre, alle 17, il cantautore e rocker Massimo Torchio presenta il suo nuovo disco “Non vi appartengo” da Visioni 47, in Via Trotti 47 ad Alessandria. Torchio nasce ad Alessandria, figlio e amante della provincia come del mondo. Dopo diverse collaborazioni e numerosi live con band dall’attitudine prettamente rock, in cui sfoggia il proprio lato istrionico da vero e proprio “animale da palcoscenico”, sceglie di dedicarsi alla propria creatività più profonda, costruendo brani i cui testi sono intrisi di ironia e senso critico verso le apparenti libertà umane. Ingresso gratuito con Green Pass in corso di validità.  Prenotazione posti 3894226172.

Tavo e gli Overture questo sabato suonano al Laboratorio Sociale di Alessandria, in via Piave 63. Francesco Taverna, in arte TAVO, è un cantautore alessandrino classe ’93 che figura tra gli artisti emergenti del panorama indie pop italiano. Gli “Overture” sono una band di Alessandria nata nel 2018. Ogni componente della band arriva da mondi musicalmente diversi: chi da esperienze Metal, chi dal Conservatorio, chi dal nuovo Rap, chi dal Rock anni ’70 e dall’ Indie. Apertura porte ore 21. Ingresso 10 euro. I posti sono limitati. Sarà necessario esibire il Green Pass o effettuare prima di entrare un tampone rapido al costo di 5€.

Sabato 16 ottobre all’auditorium della Trinità di piazza Primo Maggio a Quargnento la Compagnia Teatrale Fubinese metterà in scena “Agosto con maglione”. Nella commedia, scritta da Massimo Brusasco e interpretata con Maurizio Ferrari, Giusi Iacono, Lavinia Fiorelli, Cesare Langosco, Franco Mordiglia, Paolo Tafuri, Alessia Biollo, Marina Roncati, una scalcinata compagnia teatrale, su suggerimento dei medici, decide di mettere in scena, in piena estate, una commedia natalizia, per far rivivere a un amico il periodo in cui ha accusato il trauma che gli ha fatto perdere la memoria. Ma rievocare non è così semplice, e non solo per questioni climatiche. Nel frattempo, infatti, è stata intaccata anche la vita privata di alcuni protagonisti. E riavvolgere il nastro diventa, effettivamente, un problema.  L’ingresso è libero, con Green Pass.

Per tutti gli altri appuntamenti e per maggiori dettagli cliccate nella sezione Tempo Libero del sito di RadioGold.