La figlia va a convivere con il fidanzato e lui chiama i Carabinieri annunciando azioni violente

CASALE MONFERRATO – Un anziano casalese è finito nei guai dopo aver minacciato azioni violente nei confronti del fidanzato della figlia solo perché, a suo dire, era riuscito a indurla a lasciare l’abitazione per andare a convivere. Una condotta riferita al telefono a un Comandante di Stazione dei Carabinieri che ha così disposto la perquisizione del domicilio dell’uomo.

L’anziano alla fine è stato denunciato per minacce aggravate. I militari inoltre hanno anche provveduto al ritiro cautelativo delle armi detenute.