In Piemonte oltre il 13% del personale scolastico non è vaccinato: i dati sulla scuola di Gimbe

PIEMONTE – A livello nazionale oltre il 27% dei ragazzi nella fascia d’età tra i 12 e i 19 anni non è stato vaccinato contro il Covid-19. Mentre il 6,3% del personale scolastico non ha ricevuto nemmeno una dose del siero contro il coronavirus. È quanto emerge da un nuovo report effettuato dalla Fondazione Gimbe sull’andamento della campagna vaccinale tra la popolazione scolastica.

In Piemonte i dati sono ben al di sopra della media nazionale. Infatti il personale scolastico che non si è vaccinato è pari al 13,2%, ovvero quasi il doppio rispetto a quello che succede in Italia. Tra la popolazione dei 12-19enni cresce al 29,6% poco meno del 3% in più della media nazionale. In quest’ultimo caso, tuttavia, la Fondazione Gimbe sottolinea che i dati dei vaccinati in età scolastica sta lentamente e gradualmente crescendo giorno dopo giorno.

Le regioni più virtuose, quindi al di sotto della media nazionale, sono Sardegna (4,9%), Emilia Romagna (4,9%), Marche (3,3%) e Veneto (3%) per i docenti che non hanno ricevuto la somministrazione vaccinale. Per i 12-19enni che non si sono vaccinati i dati più bassi (sotto media nazionale) si riscontrano in Abruzzo (25,6%), Emilia Romagna (25,3%), Basilicata (22,7%), Toscana (22,5%), Puglia (20,9%), Molise (20,8%), Lombardia (20,3%) e Sardegna (19,6%).