Porta la macchina posta sotto sequestro dallo sfasciacarrozze per liberarsene: denunciato
adv-956

OZZANO MONFERRATO – I Carabinieri di Ozzano hanno denunciato un 43enne, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo aveva deciso di trasportare con un carroattrezzi e senza autorizzazione la propria auto, già sequestrata perché senza assicurazione, da una ditta di autodemolizioni per farla rottamare. I militari hanno scoperto il reato durante un controllo di verifica dell’affidamento. Il 43enne dovrà rispondere ora dei reati di sottrazione e danneggiamento di cose sottoposte a sequestro e violazione colposa di doveri inerenti alla custodia di cose sequestrate.

Altre due persone, un 32enne di origini rumene e un 21enne già noti alle forze dell’ordine, sono stati scoperti mentre utilizzavano un cellulare rubato. I Carabinieri sono risaliti ai due grazie a un attento esame dei tabulati telefonici. L’apparecchio è stato ritrovato durante una perquisizione in casa di un 21enne.