Ad Acqui attivare lo Spid è ancora più facile: ecco perché
adv-95

ACQUI TERME – Da mercoledì 10 novembre attivare lo Spid ad Acqui Terme è ancora più facile. È stato aperto a Palazzo Levi uno sportello temporaneo di supporto gratuito per ottenere la propria identità digitale. Si tratta, secondo il Comune, di un’opportunità per accompagnare i cittadini verso uno strumento indispensabile per accedere ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione.

Sarà un modo per venire incontro a tutti i cittadini che non hanno a disposizione strumenti per crearsi una identità digitale o semplicemente non sono abituali utilizzatori delle nuove tecnologie. Il punto informativo, gestito da una ragazza assunta con una borsa lavoro finanziata dall’avanzo di bilancio, sarà un supporto per ottenere le giuste informazioni al fine di creare la propria identità digitale. Lo Spid sta diventando il passe-partout per usufruire via Internet di tutti i servizi erogati da Inps, Inail, Agenzia delle Entrate, Regioni e Comuni. Cerchiamo con questa novità di essere vicini ai cittadini“, ha spiegato il sindaco Lorenzo Lucchini.

Lo SPID è il Sistema Pubblico di Identità Digitale che permette ai cittadini di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione con un’unica Identità Digitale (username e password) utilizzabile da computer, tablet e smartphone. Il Punto informativo è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00. È possibile contattare l’operatrice anche al numero 0144.770209.