Autostrasportatore sorpreso con patente falsa dalla Stradale di Ovada

OVADA – Era convinto di farla franca mostrando una patente falsa ai poliziotti della Stradale di Ovada. Il conducente del mezzo pesante fermato per un controllo mentre era in viaggio lungo la A26 è stato però presto smascherato.

Dopo aver subito la revoca della patente, l’uomo continuava a guidare con un documento di guida falso che riportava le generalità di un’altra persona, del tutto estranea ai fatti. Sempre lo stesso nome compariva anche su un contratto di lavoro, anche questo falsificato, trovato sempre durante il controllo dai poliziotti della Polstrada.

adv-320

Sequestrati i due documenti falsi, i poliziotti hanno sanzionato l’autotrasportatore per essersi messo alla guida nonostante la revoca della patente e perché risultato sprovvisto della carta conducente del cronotachigrafo.

Oltre a dover rispondere della sanzione amministrativa da circa 6000 euro, l’autotrasportatore è stato anche denunciato per i reati di falsità materiale in atto amministrativo commessa dal privato, sostituzione di persona e per aver reso false dichiarazioni a un pubblico ufficiale sulla propria identità.

adv-537

I poliziotti della Stradale di Ovada hanno inoltre avviato accertamenti sul datore di lavoro per verificare eventuali responsabilità penali.