Variante Omicron: il Ministero raccomanda alle Regioni di “rafforzare il tracciamento’

ITALIA – La variante Omicron fa tremare l’Europa. Molti Paesi hanno iniziato a imporre nuove restrizioni per impedire la diffusione della nuova mutazione del Covid individuata in Sudafrica.

Come riporta Ansa, in Italia il Ministero della Salute ha inviato “in via precauzionale” una circolare sulla nuova variante in cui ha raccomandato alle Regioni di “rafforzare e monitorare le attività di tracciamento e sequenziamento in caso di viaggiatori provenienti da Paesi o in caso di focolai caratterizzati da rapido ed anomalo incremento di casi e applicare tempestivamente e scrupolosamente le misure già previste per la quarantena e l’isolamento per la variante Delta”.

Si teme – si legge ancora su Ansa – che l’elevato numero di mutazioni della proteina spike possa portare a un cambiamento significativo delle proprietà antigeniche del virus ma finora non sono state effettuate caratterizzazioni virologiche e non ci sono prove di modificazioni nella trasmissibilità, nella gravità dell’infezione, o nella potenziale evasione della risposta immunitaria“.

adv-290