In Piemonte 500 mila persone non vaccinate. Ma è la migliore Regione per somministrazione della terza dose

PIEMONTE – In Piemonte ci sono ancora 500 mila persone non vaccinate contro il Covid-19. Un dato in calo rispetto a oltre un mese fa quando i no vax erano 740 mila, ovvero circa 240 mila in più di adesso. “La pressione fatta dal Governo e la campagna di comunicazione portata avanti dalla Regione stanno dando i loro frutti. Vaccinarsi è importante e fondamentale per tutti“, ha spiegato Alberto Cirio nel corso della conferenza dedicata all’andamento delle vaccinazioni in Piemonte.

A oggi l’82,5% dei piemontesi ha aderito alla campagna vaccinale e concluso ciclo primario, ovvero quello che prevede entrambe le dosi di vaccinazione. Le terze dosi inoculate sin qui sono state 500 mila e hanno coinvolto soprattutto anziani, soggetti fragili e sanitari.

A oggi i vaccini disponibili sono 280 mila Moderna, 180 mila Pfizer e 21 mila J&J. A dicembre arriveranno altri 204 mila dosi di Moderna e 316 mila di Pfizer. Sin qui è stato inoculato il 97% delle dosi disponibili. Per le terze dosi la platea totale sarà di oltre 3 milioni. Mentre in Piemonte sono già circa 1,4 milioni le persone già candidabili per la dose booster.

adv-607