Il santo del giorno del 4 dicembre è Santa Barbara patrona dei Vigili del Fuoco

RADIOGOLD – Il 4 dicembre la Chiesa celebra Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco. Della sua vita esistono diverse agiografie. Santa Barbara era figlia di Dioscoro o Dioscuro, un uomo di religione pagana. Secondo la tradizione la santa venne rinchiusa in una torre a causa della sua bellezza con lo scopo di proteggerla dal mondo esterno e dai pretendenti. Quando la donna visionò i progetti della sua prigione, chiese di costruire tre finestre, in onore della santa Trinità. Prima di accedere alla torre Santa Barbara si immerse in una piscina li vicina battezzandosi da sola. In altre versioni, Barbara sarebbe stata segregata come punizione per la sua disobbedienza; nella torre, la giovane venne istruita da filosofi, oratori e poeti. Altre versioni specificano che la Santa aderì al cristianesimo studiando i testi di Origene e, una volta fuori dalla torre, si recò, ad Alessandria d’Egitto, per farsi battezzare.

Fatto sta che quando il padre scoprì la nuova fede della figlia decise di ucciderla. Santa Barbara riuscì a sfuggirgli miracolosamente. Quando venne riacciuffata Dioscoro la trascinò davanti a un magistrato che la costrinse a convertirsi al paganesimo. Quando la giovane rifiutò di abiurare venne torturata più volte. I carnefici tentarono anche di ustionarla, ma le fiamme non la toccarono. Grazie a questo episodio è divenuta protettrice dei Vigili del Fuoco. Sarà il padre alla fine a ucciderla decapitandola.