Il santo del giorno del 7 dicembre è San Ambrogio

RADIOGOLD – Il 7 dicembre la Chiesa celebra San Ambrogio, patrono di Milano. Nato intorno al 330 d.C. a Treviri da una famigli di origine romana. La leggenda racconta che, mentre era ancora in fasce, venne attorniato da uno sciame di api senza riportare alcuna conseguenza. Il padre considerò l’episodio come un segno premonitore di ciò che attendeva il futuro Santo nel futuro.

adv-29

Quando il padre morì, San Ambrogio ritornò a vivere a Roma con la famiglia dove studiò Retorica. Cominciò a esercitare la carriera di Avvocato della Prefettura italiana, africana e Illirica. Nel 370 fu chiamato a ricoprire la carica di Governatore nelle province di Emilia e Liguria e si stabilì a Milano. San Ambrogio venne nominato vescovo nel 374. Il santo, tuttavia, fuggì da Milano in un primo momento poi decise di accettare pensando che quello era ciò che Dio voleva da lui.

L’uomo si spogliò di ogni bene terreno e offrì tutto ciò che aveva alla Chiesa. Dopo essere stato battezzato e aver preso gli Ordini, fu consacrato Vescovo il 7 dicembre 374. La spiccata personalità, l’animo e la cultura del Santo conquistarono anche l’imperatore Graziano, che lo scelse come consigliere. Grazie all’intervento di Ambrogio, durante gli anni in cui governò Graziano, la religione cattolica riuscì ad imporsi come unica fede pubblica ammessa nell’impero. San Ambrogio si dimostrò sempre un tenace avversario del Paganesimo e dell’Arianesimo.

adv-255