Uomo di 46 anni trovato senza vita in casa a Tortona: soffocato dal monossido di carbonio

TORTONA – Tragedia questo pomeriggio a Tortona. Intorno alle 18 un uomo è stato trovato senza vita nella sua casa in via Pilotti 14 . Dalle prime ricostruzioni si è fatta largo l’ipotesi che il 46enne abbia perso la vita a causa del monossido di carbonio sprigionato da una piccola stufa nella sua camera da letto, alimentata da un combustibile liquido. A dare l’allarme era stata la moglie, ricoverata in ospedale perché in procinto di partorire, visto che non riusciva più a contattarlo. L’uomo era di origine nigeriana.

adv-388

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, insieme al 118 e ai Vigili del Fuoco di Tortona. La stanza era sigillata e sono stati proprio gli operatori del 118 a rilevare con la loro strumentazione la presenza del gas, purtroppo risultato letale.