Ad Alessandria un libro e un QR code raccontano le “Botteghe storiche” della città

ALESSANDRIA – Un libro e un QR code raccontano gli storici negozi di Alessandria e la storia delle famiglie che hanno fondato le attività commerciali diventate parte fondamentale del patrimonio imprenditoriale e commerciale del capoluogo.

La pubblicazione, promossa dal Comune di Alessandria in collaborazione con Alexala, verrà consegnata in questi giorni a ogni bottega storica insieme a una speciale vetrofania con un QR code che rimanderà al sito www.visitalessandria.it dove si potranno anche ascoltare curiosità e aneddoti legati all’attività commerciale e alle persone che ogni giorno troviamo dietro i banchi dei negozi.

Attraverso le pagine del libro, realizzato con la partecipazione della Camera di Commercio di Alessandria e Asti e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, e il QR code si potrà scoprire l’unicità delle Botteghe Storiche di Alessandria.

Nel fluido scorrere della storia delle Botteghe – ha dichiarato il sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco vogliamo rintracciare un tempo precedente a quello di oggi, indispensabile a comprendere la sociologia economica insita nella parabola che ha portato i nostri esercizi all’identità di oggi. La considerazione economica, storica e l’osservazione del merito di ciascuna Bottega, lascia immediatamente spazio alla riflessione sul richiamo turistico, nell’auspicio di una rapida ripresa degli spostamenti, delle visite e dei viaggi”.

Continua, dopo la Cerimonia di conferimento della targa “Bottega Storica” tenutasi ad Alessandria a Palazzo Cuttica il 19 settembre scorso, nell’ambito della manifestazione “Gagliaudo tra i Mercanti”, il percorso di valorizzazione delle Botteghe Storiche – ha aggiunto l’assessore al Commercio, Turismo e Marketing Territoriale, Mattia RoggeroNell’arco temporale della loro attività, le nostre botteghe hanno alimentato e fissato la propria identità ed al contempo hanno creato quell’interazione così importante con la nostra Comunità, custodendo luoghi dove poter tramandare i segreti di pasticcieri, artigiani, farmacisti, sarti, droghieri, barbieri e di tanti altri mestieri. Fascino e storia del nostro patrimonio imprenditoriale e commerciale, sottolineano l’espressione più autentica di una storia economica sempre in divenire. Con le immagini che troverete nelle pagine di questo libro e con le storie dei luoghi, delle persone e delle famiglie dietro i banchi dei negozi che clienti e visitatori potranno ascoltare inquadrando il QR code, finalmente le nostre Botteghe avranno un giusto e doveroso riconoscimento per aver sempre investito e creduto nella nostra amata Alessandria”.